Cerimonie laiche


Riti di passaggio che segnano fasi della nostra vita.  


Momenti importanti che segneranno un “prima” e un “dopo” nel nostro percorso di vita. Una vita che per noi non-credenti comincia e finisce in questo mondo, senza un aldilà. 

Nascita, matrimonio, fine vita. 

Soprattutto, ma non solo, sono questi gli eventi di cui parliamo.

Noi dell’UAAR di Varese vogliamo offrire a chiunque condivida il nostro approccio alla vita un’alternativa laica, umanista e razionale. 

Celebrando i vostri momenti più significativi, nei modi e luoghi che voi sceglierete , con un rito personalizzato creato insieme.  

La cultura laica si sta diffondendo sempre di più anche da noi.

Celebrare un rito laico è una forma di rispetto anche verso gli invitati, in una società dove la tolleranza per le diversità e le differenti forme di spiritualità va incoraggiata e sostenuta. 


Liberi da tradizioni e imposizioni religiose.  

Per riappropriarci delle nostre vite, dei nostri momenti e delle nostre memorie.

inviate un’e-mail all’indirizzo varese@uaar.it.

Un nostro celebrante vi contatterà.

Insieme a voi organizzeremo la vostra cerimonia laica: sia che si tratti di celebrazione della nascita, o di matrimonio o di un rito funebre.

• IL BATTESIMO LAICO (“naming”)

Il rito di Naming, già presente nei paesi anglosassoni nonché nel Centro e Nord Europa, viene proposto anche in Italia come alternativa laica al battesimo cattolico. In questa cerimonia viene valorizzata la gioia della famiglia per il nuovo nato, a cui viene dato il benvenuto e l’augurio di una vita serena e ricca. E possibile coinvolgere le persone signifacative come i nonni, madrine e/o padrino, fratelli, cugini, amici. Il rito in genere si svolge con una presentazione iniziale, una parte centrale dedicata a culture, musica, interventi degli invitati e una parte conclusiva di chiusura, ringraziamenti e saluti. E’ possibile personalizzare il rito con momenti ideati insieme per una cerimonia divertente, significativa e piacevole per tutti i partecipanti.

• IL MATRIMONIO LAICO

In ogni parte del mondo le unioni tra le persone vengono celebrate con riti legati alle tradizioni e alla cultura del luogo.  L’unione laica in Italia viene proposta anche come alternativa al rito cattolico e può essere inserita all’interno del rito civile oppure, nel caso più frequente, essere organizzata separatamente (spesso prima o durante le feste/pranzo/cena/rinfreschi ) come rito puramente simbolico.  Per il matrimonio laico ci basiamo su un modello che poi  viene personalizzato in base alle preferenze e alle proposte della coppia, sia etero- che omosessuale . Dopo una prima parte introduttiva si passa ad una fase centrale dove vengono enunciate le promesse, o può avvenire lo scambio degli anelli, con  letture poetiche ed eventuali interventi degli invitati e dei testimoni. Infine una fase conclusiva di ringraziamenti e saluti.  Momenti musicali arricchiscono e allietano il rito che risulta quindi un momento unico e speciale per tutti i partecipanti.

• IL COMMIATO LAICO

La cerimonia di commiato laico permette a coloro che non desiderano un funerale cattolico di poter dare comunque un saluto dignitoso alla persona defunta.  Nella nostra provincia abbiamo la fortuna di avere a disposizione la sala del commiato del comune di Varese situata nelle vicinanze dell’impianto di cremazione a Giubiano e a disposizione di tutti i cittadini. Nulla vieta comunque di svolgere il rito in un altro luogo purché adatto.  Il rito funebre è un momento toccante che può essere di aiuto ai dolenti per l’elaborazione del lutto e può rimanere a ricordo di chi vi partecipa come uno spazio di condivisione del dolore ma anche di sostegno e di riappacificazione con la perdita,  per quanto sia possibile.  Il rito può essere personalizzato a piacimento nei limiti del decoro e si apre con un momento introduttivo dove si spiega il significato del rito laico ed eventualmente della cremazione. Segue poi una parte centrale dove possono essere inserite:  letture poetiche, riflessioni sulla vita e sulla morte, un eventuale elogio funebre, interventi di coloro che vogliono partecipare con una loro riflessione o lettura, musiche ed eventuali filmati o diapositive. Infine si chiude con un ultima parte dedicata al saluto verso il defunto e ai ringraziamenti.  La figura del cerimoniere laico è appositamente formata per aiutare la famiglia ad organizzare il rito. Fornisce eventualmente il materiale artistico da usare e organizza e coordina l’avvicendamento dei vari momenti della cerimonia fornendo contemporaneamente il proprio sostegno empatico in un momento delicato e denso di significato per coloro che vi partecipano.

Annunci

10 commenti (+add yours?)

  1. Sabina
    Lug 16, 2012 @ 15:07:42

    era ora! Grandiiiii

    Rispondi

  2. Edoardo Bianchi
    Ago 05, 2012 @ 14:46:46

    Dall’anno scorso abbiamo cominciato a celebrare riti laici, grazie ad una nostra celebrante apripista.
    Quest’anno, dopo un corso organizzato dalla nostra associazione e un corso integrativo di lettura espressiva, siamo in 4 ad essere disponibili!

    Possiamo celebrare cerimonie non solo in italiano, ma anche in inglese, francese, tedesco e norvegese.

    grazie sabina per il tuo apprezzamento!

    Edoardo

    Rispondi

    • Raffaella
      Mag 17, 2016 @ 15:10:24

      Edoardo buongiorno
      Come posso contattarvi ?
      Vorrei porre alcune domande
      Sono una Wedding planner e vorrei diventare anche una celebrante del rito Laico
      GraZie
      Attendo contatto

      Rispondi

  3. androide
    Dic 14, 2013 @ 17:27:45

    grandi—-uaar—

    Rispondi

  4. Luca
    Apr 06, 2014 @ 09:07:27

    Buongiorno, ho mandato una mail alcuni giorni fa per organizzare una cerimonia di nascita… ma non ho ancora ricevuto risposta… è giusta la mail varese@uaar.it? grazie!

    Rispondi

    • uaarvarese
      Apr 06, 2014 @ 10:19:26

      Sì, l’indirizzo email è corretto e le risponderemo quanto prima. Grazie per averci contattato

      Rispondi

  5. uaarvarese
    Lug 09, 2014 @ 21:02:36

    possiamo celebrare in italiano, francese, spagnolo, inglese, tedesco, norvegese.

    Rispondi

  6. Veronica
    Set 01, 2014 @ 17:10:20

    Buongiorno, potrei sapere i prezzi per la celebrazione di un matrimonio? grazie. (rito all’americana)

    Rispondi

    • uaarvarese
      Set 01, 2014 @ 17:16:17

      Buonasera, per darle una risposta ho bisogno di avere qualche informazione in merito da lei. Mi contatti a e.bianchi@uaar.va.it. A presto.

      Rispondi

  7. sara
    Feb 19, 2015 @ 08:41:11

    Buon di…anche io ho mandato una mail all’indirizzo varese@uaar.it ma per ora non ho avuto risposta…mi contattate che ho proprio bisogno..grazie

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: